CHI SIAMO

Dal giugno 2014, l’Associazione VerginiSanità, in collaborazione con l’Associazione Celanapoli, ha ottenuto in affidamento alcuni locali al piano terra di Palazzo Peschici-Maresca, in via Arena Sanità, con l’obiettivo di promuovere progetti e attività culturali, a partire dalla valorizzazione del sito archeologico Acquedotto Augusteo del Serino, reso oggi accessibile attraverso un percorso che conduce al piano interrato.

Queste azioni, svolte in un contesto urbano spesso interessato da fenomeni di violenza e degrado, hanno una profonda connotazione sociale e culturale: le strategie di riqualificazione, infatti, sono tanto più efficaci quanto maggiore è il senso di appartenenza dei cittadini e la consapevolezza del proprio patrimonio.

Il programma generale prevede il coinvolgimento di Enti Pubblici, associazioni, operatori economici e culturali che operano sul territorio, al fine di mettere in rete le attività e di permettere a residenti e visitatori di vivere i luoghi e gli spazi del quartiere in maniera innovativa e partecipata.

L’Associazione mira in particolare ad ampliare l’offerta di fruizione e l’attività di promozione, sperimentando nuove modalità di lettura e differenti interpretazioni del ricco patrimonio materiale e immateriale.

Alle visite guidate tradizionali sono abbinati eventi di vario tipo quali: spettacoli, mostre e installazioni di arte contemporanea, laboratori di partecipazione e sviluppo di comunità, progetti didattici multidisciplinari; attività compatibili con il pregio e l’importanza storica dei siti, svolte nel rigoroso rispetto delle norme di tutela e conservazione del patrimonio culturale.


Soci coinvolti nel  Progetto Aqua Augusta – VerginiSanità

Pippo Pirozzi – Coordinatore

Paola Silverii, Lello D’Ambrosio, Marina Galzignato

Stefano Fusco, Gennaro Fusco, Paola Fusco, Ciro Galiano, Tina Iannelli


Nelle foto: modello realizzato da F.Colussi e C. Leggieri.